La neve, sempre più rara. Ricordando Mario Rigoni Stern

Letture vagabonde da Mario Rigoni Stern
Con accompagnamento musicale di chitarra

Una attrice ed un musicista – Durata 50 minuti.

“Il momento culminante della mia vita non è stato quando ho vinto premi letterari, o ho scritto libri, ma quando la notte dal 15 al 16 sono partito da qui sul Don con 70 alpini e ho camminato verso occidente per arrivare a casa, e sono riuscito a sganciarmi dal mio caposaldo senza perdere un uomo, e riuscire a partire dalla prima linea organizzando lo sganciamento, quello è stato il capolavoro della mia vita… “

Una accurata selezione di testi tratti dai libri più significativi dell’autore italiano scomparso nel 2008.
I suoi numerosi e vividi ricordi degli anni di guerra, la sua esperienza di sergente degli alpini nella disastrosa ritirata di Russia durante la seconda guerra mondiale.
L’uomo profondamente legato alla sua terra, alle sue amate montagne di Asiago, ci guiderà nei boschi, facendo uso della sua grande esperienza e conoscenza di tutto ciò che abita nella natura: uccelli, piante, fiori, e anche personaggi di un tempo passato, che non popolano più le nostre montagne.


Torna in alto...